scontornare i capelli con Photoshop

Esistono davvero tante tecniche per ritagliare una sagoma, come quella che abbiamo visto insieme nell’articolo su come scontornare con Photoshop usando i livelli. Quando però ci sono di mezzo i capelli, le cose si complicano, e ognuno cerca di trovare il modo più rapido e preciso per ottenere un buon render. Quella che sto per mostrarti è probabilmente una delle tecniche più veloci in assoluto per scontornare i capelli con Photoshop, in particolare quando abbiamo a che fare con soggetti su sfondi monocromatici. Il risultato ti soprenderà, e il bello è che saranno necessari pochi e semplicissimi passaggi. Sei pronto? Cominciamo!

 

Come scontornare i capelli con Photoshop

Per scontornare i capelli con Photoshop e ottenere un primo ritaglio andiamo su Selezione – Intervallo colori.

Lo sfondo della fotografia può trarre in inganno poiché presenta in realtà diverse gradazioni di colore. Niente paura ad ogni modo, ci basterà utilizzare la pipetta col simbolo del più per campionare l’immagine in più punti. Dopo averla selezionata clicchiamo quindi sullo sfondo in più zone, fino a generare una sagoma soddisfacente.

Non dimentichiamoci di abbassare il valore della tolleranza per non intaccare parti indesiderate. Il risultato dovrebbe essere più o meno questo.

scontornare i capelli con Photoshop

Creiamo dunque la nostra selezione, e dopo aver duplicato il livello di sfondo e averlo nascosto, andiamo su Livello – Maschera di livello – Nascondi selezione.

scontornare i capelli con Photoshop

Lo scontorno va evidentemente sistemato. Vediamo come fare.

Miglioriamo lo scontorno con le opzioni della maschera

Facciamo doppio click sulla maschera di livello e andiamo su Bordo maschera.

scontornare i capelli con Photoshop

La finestra che ci apparirà ci consentirà di apportare varie modifiche, e noi la sfrutteremo per migliorare il nostro ritaglio.

Per prima cosa scegliamo On White dal menu a tendina View per impostare uno sfondo bianco e avere quindi una maggiore visibilità dei dettagli da migliorare.

scontornare i capelli con Photoshop

Fatto questo, possiamo procedere in due modi.

Se l’oggetto del nostro interesse è il bordo dell’intera sagoma, allora ci basterà aumentare il valore del raggio.

Nel caso in cui invece volessimo operare esclusivamente sui capelli, possiamo avvalerci dello strumento Refine Radius. Per usarlo sarà necessario selezionarlo, settare una dimensione, e passarlo sul bordo dei capelli.

scontornare i capelli con Photoshop

Nel mio caso scelgo la prima opzione, poiché intendo migliorare il ritaglio nella sua totalità.

L’opzione Decontaminate Colors è utile in caso lo scontorno lasci tracce di colore indesiderato. Io ho scelto di impostare come valore 50, per una decontaminazione equilibrata.

scontornare i capelli con Photoshop

Dal momento che ho spuntato la voce Decontaminate Colors, il programma creerà in automatico un nuovo livello.

scontornare i capelli con Photoshop

Eliminiamo quindi il vecchio livello che a questo punto è del tutto inutile, e in seguito andiamo su Livello – Nuovo livello di riempimento – Tinta unita scegliendo nuovamente il bianco. In questo modo, come dal pannello della maschera, potremo osservare al meglio il nostro scontorno.

scontornare i capelli con Photoshop

Abbiamo quasi finito di scontornare i capelli con Photoshop, ma c’è ancora qualcosa da sistemare.


scontornare i capelli con Photoshop

In teoria se avessi scontornato utilizzando il Refine Radius avrei potuto ottenere un effetto migliore, evitando quella “patina ” in mezzo ai capelli, ma si sarebbe comunque trattato di un risultato non conforme alle mie aspettative. Il punto indicato nello screen infatti è davvero ostico da trattare, anche lavorando direttamente con il tool sopracitato, così ho scelto di adottare una soluzione a mio avviso migliore. Quale? Vediamola subito insieme.

Concludiamo lo scontornamento

Innanziutto creiamo un gruppo e trasciniamo al suo interno il livello dell’immagine. Dopodiché selezioniamo la maschera di livello e mantenendo premuto ALT trasciniamola sul gruppo.

In questo modo non abbiamo fatto altro che applicare al soggetto scontornato una seconda maschera di livello, precisamente un duplicato dell’originale.

Se questo passaggio non ti è chiaro puoi stare tranquillo perché ho intenzione di parlarne nel prossimo articolo.

scontornare i capelli con Photoshop

Tutto quello che dobbiamo fare arrivati a questo punto è sfruttare l’opzione Contrai/espandi del pannello Migliora maschera, e adesso capirai il perché.

Facciamo quindi doppio click sulla maschera di livello del gruppo, andiamo di nuovo su Bordo maschera e abbassiamo il valore di Contrai/espandi. Così facendo aumenteremo il margine d’azione dello scontorno rendendolo più “aggressivo”, e di conseguenza anche il punto critico visto in precedenza verrà ritagliato a dovere.

scontornare i capelli con Photoshop

Adesso rimane un unico problema da risolvere.

Con questa seconda operazione abbiamo si eliminato quella fastidiosa patina, ma anche intaccato il resto della sagoma che fondamentalmente era già perfetta. Nel frattempo possiamo notare la differenza tra il prima e il dopo disattivando e riattivando la maschera di livello del gruppo (Shift + click sulla maschera di livello per disattivarla, semplice click per riattivarla).

Ovviare a questo incoveniente è molto facile.

Ci basterà operare sulla maschera di livello del gruppo e utilizzare un pennello di colore bianco spennellando sull’intera immagine, tranne che sulla zona corretta grazie all’opzione Contrai/espandi. Ecco il risultato.

scontornare i capelli con Photoshop

Per avere una visione più chiara della situazione, facciamo ALT + click sulla maschera di livello del gruppo.

scontornare i capelli con Photoshop

Come vedi ho colorato di bianco tutta la fotografia, lasciando stare solo il punto critico in cui era presente la patina.

Gli ultimi ritocchi

Abbiamo praticamente terminato e ciò che resta da fare è correggere le imperfezioni generate dallo scontornamento.

Come prima facciamo ALT + click sulla maschera di livello, questa volta dell’immagine, e spennelliamo fino a rendere completamente bianca la sagoma e nero lo sfondo.

scontornare i capelli con Photoshop

Finito! Ora il nostro render è perfetto e potremo applicarlo su qualunque background senza problema. È bastato veramente poco per ottenere un risultato professionale in pochi e semplici mosse, non trovi anche tu?

Se questa tecnica per scontornare i capelli con Photoshop ti è piaciuta e il mio articolo ti è risultato utile ti invito a condividere e lasciare un mi piace. Ciao e alla prossima!

 

Share: