editor online

Al giorno d’oggi è possibile usufruire di svariati editors online che possono risparmiarci l’utilizzo di softwares a pagamento, come il noto Dreamweaver. Ho navigato a lungo per il web nel tentativo di trovarne uno in grado di soddisfare le mie esigenze, e alla fine ho fatto centro. Vediamo quindi insieme tre ottimi strumenti, e alla fine dell’articolo scoprirai qual è il miglior editor online per lavorare con i linguaggi HTML, CSS e JavaScript.

Dabblet

Dabblet è indubbiamente il più semplice dei tre, in quanto se non siamo registrati, potremo usufruire di un editor piuttosto essenziale.

Lo spazio di lavoro è personalizzabile, permettendoci di scegliere tra un layout verticale, orizzontale, oppure uno in cui ogni sezione è separata dalle altre.

editor online

Nelle impostazioni inoltre avremo la possibilità di aumentare o ridurre a piacimento la dimensione del testo del codice che scriveremo.

editor online

Questo, unito al comodo pulsante Result che ci consentirà di visualizzare l’anteprima del nostro progetto a schermo intero, e alla piacevole interfaccia grafica, fa di Dabblet un editor online semplice ma efficiente.

Codepen

Passiamo a Codepen, nonché il mio secondo editor preferito.

Anche qui lo spazio di lavoro è personalizzabile e ci offre un layout verticale, orizzontale, e uno in un cui l’output del nostro codice si troverà a sinistra anzichè a destra.

editor online

Nelle impostazioni di Codepen troveremo delle features davvero interessanti. Prima tra queste, la possibilità di utilizzare dei preprocessori per HTML, CSS e JS allo scopo di strutturare il nostro codice in maniera più agevole e conveniente.

editor online

Altra caratteristica invitante, è il fatto di poter integrare nel nostro progetto il file Normalize.css, indispensabile per non andare incontro a frustranti differenze visive tra i vari browsers.

C’è di più. Potremo infatti aggiungere files CSS e JS esterni, con la possibilità di attingere anche da quelli messi a disposizione dall’editor, come Bootstrap per quanto riguarda i CSS, o note librerie come JQuery per JS.

Infine, tramite il pulsante Share, saremo in grado di salvare sul PC il nostro progetto, che verrà esportato in un comodo file ZIP.

editor online

Liveweave, il miglior editor online HTML, CSS  e JS

Eccoci arrivati al pezzo forte. Liveweave è senza ombra di dubbio l’editor online più completo che abbia mai provato, perché racchiude in sé tutto quello (o quasi) che si possa desiderare.

Come in Dabblet e Codepen, anche qui lo spazio di lavoro è personalizzabile. Possiamo scegliere fra un layout “quadrato”, orizzontale e verticale.

editor online

La prima caratteristica che manca negli altri due, e che invece è presente in Liveweave, sono i suggerimenti. Ciò significa che quando andremo a strutturare il nostro codice, sarà l’editor stesso a suggerirci cosa scrivere, un pò come quando ricerchiamo qualcosa su Google. Inutile dire che questa feature ci farà risparmiare del tempo prezioso, ed è stata una di quelle che personalmente ho apprezzato di più.

Cliccando su Tools in alto a sinistra potremo esplorare gli interessanti strumenti che l’editor ci mette a disposizione. Il primo è rappresentato dalla palette dei colori HTML, una pagina dove avremo accesso ai più svariati colori con i relativi codici.

Il secondo, consiste nel salvare il progetto, con la possibilità di esportarlo sia tramite un singolo file HTML, sia in formato ZIP.

Il terzo, è un utilissimo generatore di testi.

editor online

Non manca infine la possibilità di importare nel progetto le più note librerie CSS e JS tramite il pulsante Library.

Ricapitolando…

Dabblet Pro

  • interfaccia grafica gradevole
  • layout personalizzabile

Dabblet Contro

  • assenza di tools significativi
  • impossibilità di salvare il progetto su PC

Codepen Pro

  • interfaccia grafica gradevole e rilassante
  • layout personalizzabile e flessibile
  • features interessanti come l’integrazione di files esterni CSS e JS
  • possibilità di salvare il progetto su PC

Codepen Contro

  • assenza dei suggerimenti

Liveweave Pro

  • interfaccia grafica gradevole e rilassante grazia alla modalità notte
  • layout personalizzabile
  • suggerimenti durante la strutturazione del codice
  • tools vari ed interessanti
  • possibilità di salvare il progetto su PC

Liveweave Contro

  • nessuno

Appare quindi chiaro chi sia il vincitore fra i tre.

E tu? Conosci degli altri editors completi come Liveweave o semplicemente con cui ti trovi bene? Faccelo sapere commentando l’articolo.

Share: