scontornare con Photoshop

Quanti metodi conosciamo per scontornare con Photoshop e creare un render? Bè ce ne sono diversi, a cominciare dai più comuni come gli strumenti gomma e bacchetta magica, passando poi per la selezione rapida, il lazo magnetico e la penna (quest’ultima riservata ai lavori di precisione che richiedono più tempo).

Esiste però un altro metodo che in diversi casi potrebbe rivelarsi utile facendoci risparmiare un sacco di tempo, sto parlando dei livelli. Ma andiamo a vedere come funzione nella pratica.

Selezioniamo il canale adatto

Innanzitutto selezioniamo Canali.

Vediamo che ce ne sono quattro: RGB, Rosso, Verde e Blu. Ora dobbiamo duplicare quello che a nostra discrezione sembra produrre più contrasto tra il soggetto in questione e lo sfondo. Io in questo caso ho scelto il verde.

Facciamo quindi click col tasto destro sul canale scelto e poi Duplica canale.

scontornare con Photoshop

Usiamo i livelli per scontornare con Photoshop

A questo punto selezioniamo la copia del canale e andiamo su Immagine – Regolazioni – Livelli.

Ci apparirà una finestrella dove dovremo giocare con i valori dei “livelli in input” attraverso i tre triangolini che vedi subito sotto il riquadro bianco.

Gioca, e con un po’ di pazienza cerca di rendere il soggetto nero e lo sfondo bianco.

scontornare con Photoshop

Nel caso in cui avessimo l’immagine di un soggetto su sfondo monocromatico scontornare con Photoshop sarebbe decisamente più semplice ed è proprio in questi casi che il metodo dello scontornamento tramite livelli da il meglio di sé.

Essendo l’immagine abbastanza ricca di colori sarà impossibile ottenere un risultato perfetto solo tramite la regolazione dei liveli. Serviti quindi del pennello per colorare totalmente di nero il soggetto e di bianco lo sfondo.

Il risultato dovrebbe essere più o meno questo.

scontornare con Photoshop

Durante lo spennellamento è facile confondersi e non riuscire più a distinguere il soggetto dallo sfondo. In tal caso basterà rendere visibile il canale RGB per avere una visione più chiara della situazione. La nostra sagoma verrà colorata di rosso, permettendoci di distinguerne i bordi e distaccarla dal background con più agevolezza.

scontornare con Photoshop

Creiamo il nostro soggetto senza sfondo

Siamo giunti alla fine. Non resta che selezionare il livello sui cui abbiamo lavorato (quindi la copia del canale verde nel mio caso) facendo CTRL e click col tasto sinistro sul livello e, in seguito, cliccare sul canale RBG per selezionare il soggetto.

scontornare con Photoshop

scontornare con Photoshop

A questo punto andiamo su Livello – Maschera di livello – Nascondi selezione.

scontornare con Photoshop

Grazie alla maschera abbiamo ritagliato il nostro soggetto evitando di apportare modifiche distruttive, così saremo in grado di correggere eventuali difetti dovuti allo scontornamento.

Share: